MONDO
Halloween edition: i cimiteri dei miei viaggi
31 October 2015
0
, , , , , ,
Se i Simpson possono avere la puntata speciale ad Halloween allora anche Your Travel Buddy ne avra’ una e vi fara' venire i brividi!

Sfogliando gli album fotografici mi sono resa conto di aver visitato numerosi cimiteri in tutto il mondo, qualcuno spaventoso e sinistro, qualche altro piu’ simile ad un museo a cielo aperto, ma tutti unici nel loro genere, misteriosi e suggestivi.

Forse a molti sembrera’ un po’ macabro ma a me e’ sempre piaciuto includerli come tappe dei miei viaggi, vuoi perche’ l’esoterismo in tutte le sue sfaccettature mi ha sempre incuriosita o perche’ trovo che siano luoghi affascinanti, ricchi di storia e leggende.

Quidi dedico questa Halloween special edition ai cimiteri incontrati in viaggio e da vedere almeno una volta nella vita.

SUD EUROPA
Il labirinto della Masone di FMR e la promessa a Borges
28 October 2015
0
, , , ,
E'in provincia di Parma che nasce il labirinto piu’ grande al mondo, opera complessa dell’eclettico editore e moderno mecenate Franco Maria Ricci, da una promessa fatta nel 1977 allo scrittore e amico Jorge Luis Borges.

Borges collaboro’ per diversi anni con Ricci e fu spesso ospite dell’amico parmense presso la sua tenuta di campagna, per discutere di tematiche letterarie ed esistenziali. Ed e’ proprio da uno di questi incontri, oltre vent’anni fa, che nacque l’idea di un labirinto fisico e soprattutto simbolico ispirato al pensiero borgesiano del tempo e verosimilmente a Il giardino dei sentieri che si biforcano.

SUD EUROPA
Atlantis Bookstore. ll mio posto del cuore a Oia
17 October 2015
0
, , ,
La lettura e’ il viaggio di chi non puo’ prendere un treno"...sara’ per questo che i libri hanno da sempre esercitato una forte attrattiva su di me, appassionata viaggiatrice, sempre alla ricerca di nuove avventure, reali o immaginarie.

L’Atlantis Bookstore e' il mio specialissimo posto del cuore a Oia, dove non si vendono semplicemente libri ma viaggi immaginari, dove non esistono cataloghi digitali ma solo raccomandazioni fatte a mano, dove non si trova mai quello che si sta cercando ma solo quello che solletica la nostra fantasia e curiosita’. Un luogo dove lasciarsi cullare dalla "dolce serenita' dei libri", immerso in un paesaggio da sogno.

MONDO
10 (+5) cose da fare a…Expo
26 July 2015
0
, , , , , ,
Un milione di metri quadrati di spazio espositivo, decine e decine di padiglioni da scoprire, ristoranti e street-food da assaggiare e tanti eventi a cui partecipare.

Non sapete da dove iniziare?

Ecco le 10 (+5) cose imperdibili da fare a Expo, per godersi al meglio l'unico viaggio intorno al mondo che non prevede aerei e fusi orari.

SUD EUROPA
Capodanno Cinese: l’anno della capra alla Chinatown di Milano
3 March 2015
0
, , ,
Trovo che l’aspetto più affascinante dell’Asia sia il ruolo fondamentale che superstizioni e credenze popolari svolgono nelle vite quotidiane dei suoi popoli.

Ogni ricorrenza, evento o festività affonda infatti le sue radici in storie e leggende antichissime, tramandate per migliaia di anni di generazione in generazione fino ad oggi e non si potrebbero capire a fondo le tradizioni e le usanze di questo immenso Paese se non si conoscesse la loro origine.

La Cina, con la sua storia millenaria, è maestra nel preservare antiche credenze e il popolo cinese, sebbene non sia religioso in senso convenzionale, è conosciuto in tutto il mondo per la sua superstizione. E' per questi motivi che ancora oggi si celebra il Capodanno come migliaia di anni fa, con dei grandiosi festeggiamenti per scacciare gli spiriti maligni e ingraziarsi quelli buoni, in vista di un anno di prosperità e felicità.

NORD AMERICA
Statua della Liberta’: la modella si trova…a Milano!
8 January 2015
0
, , ,
Cosa dire di New York City che ancora non sia stato detto? C’e’ sempre il rischio di cadere nell’ovvieta’ e mi e’ sempre stato insegnato che e’ meglio tacere se non si ha qualcosa di interessante da aggiungere alla conversazione.

Ecco perche’ fino ad oggi non ho mai scritto nulla della citta’ piu’ famosa d’America, nonostante ci sia stata piu’ volte e me ne sia innamorata come e’ successo a molti!

Ma pochi giorni fa il pretesto giusto per rompere il silenzio (anche perche’ l’argomento New York City pendeva da tempo sulla mia coscenza di travel blogger e appassionata di Stati Uniti come una spada di Damocle!) mi si e’ presentato proprio a due passi da casa. Si tratta di un aneddoto curioso e poco conosciuto, che aggiunge un piccolo tassello a quell’infinita enciclopedia virtuale formatasi negli anni sulla Grande Mela, sui suoi musei, quartieri eterogenei, monumenti, opere d’arte e lifestyle.