ENOGASTRONOMIA
Midnight in Antibes: degustazione di assenzio
16 December 2015
0
, ,
Nel cuore fortificato di Antibes, una delle cittadine piu’ pittoresche della Costa Azzurra, si trova un posticino specialissimo in cui il tempo sembra essersi fermato.

Avete presente Midnight in Paris, film capolavoro di Woody Allen, in cui il protagonista si ritrova magicamente catapultato negli anni della mitica Parigi degli anni venti e passa l’intera nottata insieme a scrittori e artisti “maledetti” come Picasso, Hemingway, Fitzgerald e Dalí?
Ecco, ora immaginatevi un comunissimo negozio di prodotti tipici provenzali con una porticina in fondo al locale, apritela, scendete la scalinata e verrete anche voi trasportati indietro nel tempo ritrovandovi all'interno di un bar del 1850 in cui si serve ancora la bevanda chiamata Fata Verde, alias assenzio, nel modo tradizionale e in cui solevano trascorrere il loro tempo gli artisti della generazione perduta di inizio secolo.

OVEST EUROPA
10 cose da fare a Cannes
24 May 2015
0
, , ,
Cannes e' la citta' che esprime al meglio l’incontro tra Costa Azzurra e Provenza.

Da una parte ci sono il glamour e la raffinatezza tipici della Riviera, grazie soprattutto al legame della citta' con il mondo del cinema, dall’altra si ritrovano tutti i profumi e i sapori tipici provenzali e quelle atmosfere intime e autentiche caratteristiche dei piccoli borghi medievali, numerosissimi in tutta la Regione.

Cannes e’ il mio punto fermo ogni volta che torno in questo delizioso angolo di Francia: sempre vivace in ogni periodo dell’anno, si lascia esplorare interamente a piedi e offre una molteplicita’ di attivita’ che soddisfano tutti i gusti.

Ecco la mia lista delle 10 cose imperdibili da fare a Cannes.

OVEST EUROPA
L’enigma della “Maschera di ferro”: la leggenda rivive su Ile St. Marguerite
16 January 2015
0
, , , ,
Ad appena 15 minuti di traghetto dalla scintillante Cannes, nel cuore della Costa Azzurra, si trova un luogo d’altri tempi, ammantato di storia e mistero, in cui rivive uno dei maggiori enigmi del passato francese, oggetto di congetture e ipotesi a volte talmente irreali da farlo sembrare una leggenda.

Il luogo in questione e’ l’isola di St. Marguerite, la piu’ grande dell’arcipelago delle Lerins, e il mistero e’ quello legato all’identita’ mai svelata del prigioniero piu’ famoso al mondo: l’uomo con la maschera di ferro, che fino a poco tempo fa ho sempre creduto essere un'invenzione letteraria ben riuscita di Alexandre Dumas nel suo celebre romanzo Il Visconte di Bragelonne (libro conclusivo della trilogia dei Moschettieri).

Su questa isola selvaggia all’aroma di eucalipto e pino marittimo, abitata solo da una manciata di pescatori locali, in una bellissima e calda mattinata di gennaio, ho invece riscoperto la suggestiva e reale vicenda degli 11 anni di reclusione dell'uomo con il volto mascherato, ho visitato la cella in cui venne rinchiuso (e provato il suo WC..per finta chiaramente!) e tentato di approfondire le vicende storiche legate alla sua figura.

OVEST EUROPA
Cartoline da Port Grimaud: la “Venezia della Provenza”
5 January 2015
2
, ,
Apochi chilometri dal jet set e dalla movida di St. Tropez, si trova la piu’ appartata e pittoresca Port Grimaud, chiamata anche la Venezia della Provenza: un affascinante villaggio di pescatori con ponti e canali solcati da barche e piccoli yacht, su cui si affacciano cottages che sembrano dipinti da un impressionista.

Un gioiello della Costa Azzurra ancora poco conosciuto e spesso non approfondito a dovere nelle guide turistiche, che nasconde timidamente la propria semplicita' e genuinita' all’interno di alte mura, timoroso di aprirsi al turismo internazionale e che percio' conserva un'atmosfera sospesa nel tempo.

Godetevi percio' le mie cartoline da Port Grimaud…vera e propria delizia per occhi e anima!!